python pyqt qt

Che cosa è PyQt5?
Gui Python Qt

PyQt è una libreria che ti permette di usare il framework Qt GUI di Python. Qt stesso è scritto in C ++. Usandolo da Python, puoi creare applicazioni molto più velocemente senza sacrificare gran parte della velocità del C ++.
PyQt5 si riferisce alla versione 5 più recente di Qt. È ancora possibile trovare la citazione occasionale di (Py) Qt4 sul Web, ma è obsoleto e non è più supportato.
Un nuovo concorrente interessante per PyQt è Qt per Python. La sua API è praticamente identica. A differenza di PyQt, è concesso in licenza sotto licenza LGPL e può quindi essere utilizzato gratuitamente in progetti commerciali.
È supportato dalla società Qt, e quindi probabilmente il futuro.

PyQt riunisce il framework applicativo multipiattaforma Qt C ++ e il linguaggio interpretato multipiattaforma Python.
Qt è più di un toolkit GUI.
Comprende astrazioni di socket di rete, thread, Unicode, espressioni regolari, database SQL, SVG, OpenGL, XML, un browser Web completamente funzionale, un sistema di guida, una struttura multimediale e una ricca collezione di widget GUI.
Le classi Qt impiegano un meccanismo segnale / slot per comunicare tra oggetti di tipo safe ma accoppiati in modo lasco facilitando la creazione di componenti software riutilizzabili.
Qt include anche Qt Designer, un designer grafico di interfacce utente.
PyQt è in grado di generare codice Python da Qt Designer. È anche possibile aggiungere nuovi controlli GUI scritti in Python a Qt Designer.
Python è un linguaggio semplice ma potente orientato agli oggetti. La sua semplicità facilita l'apprendimento, ma la sua potenza consente di creare applicazioni grandi e complesse. La sua natura interpretata significa che i programmatori Python sono molto produttivi perché non esiste un ciclo di sviluppo edit / compile / link / run. Gran parte del potere di Python proviene dal suo set completo di moduli di estensione che offrono un'ampia varietà di funzioni tra cui server HTTP, parser XML, accesso al database, strumenti di compressione dei dati e, naturalmente, interfacce utente grafiche.
I moduli di estensione sono solitamente implementati in Python, C o C ++. Utilizzando strumenti come SIP, è relativamente semplice creare un modulo di estensione che incapsuli una libreria C o C ++ esistente. Usato in questo modo, Python può quindi diventare la colla per creare nuove applicazioni da librerie consolidate.
PyQt combina tutti i vantaggi di Qt e Python. Un programmatore ha tutta la potenza di Qt, ma è in grado di sfruttarlo con la semplicità di Python. 

Installa PyQt

Il modo migliore per gestire le dipendenze in Python è tramite un ambiente virtuale. Un ambiente virtuale è semplicemente una directory locale che contiene le librerie per un progetto specifico. Ciò è diverso dall'installazione a livello di sistema di quelle librerie, che interesserebbe anche tutti gli altri progetti. Per creare un ambiente virtuale nella directory corrente, eseguire il seguente comando:

python3 -m venv venv

Questo creerà venv/ folder. Per attivare il virtual environment, esegui:

venv/scripts/activate.bat su Windows.

Su Mac e Linux, usa:

source venv/bin/activate

pip install PyQt5


Sito Documentazione

Guide su Amazon: